Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Lombroso a Dina in cui ringrazia per l'inserzione di un brano de "L'Uomo delinquente" ne «L'Opinione»


Segnatura
Lascito Giacomo Dina, 213/160

Istituto di conservazione
Museo Nazionale del Risorgimento, Torino

Luogo e data
, 1875

Note alla datazione
Per la datazione si veda la lettera di Lombroso a Dina, Pavia 7 aprile 1875, Lascito Giacomo Dina, 213/161, Museo Nazionale del Risorgimento, Torino
Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Dina, Giacomo (Giornalista e politico torinese, direttore de «L'Opinione»)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso ringrazia Dina per la "benevolenza" manifestata con l'inserzione di "un frammento" de L'Uomo delinquente ne «L'Opinione». "La mi può credere quanto mi sia tornato gradito - sopratutto perché m'ha risparmiato lo spasimo della richiesta. Sono venti anni che lavoro senz'altro rapporto che la ricerca del vero - senza comprendere cosa sia l'arte di porsi in mostra di far parte - e senza esser capace quando ne compresi la necessità di sottopormivi. E mi trovai isolato, senz'eco, fuorché all'estero - consolato solo dalla sicura convinzione di esser nel vero". "Ella comprende da ciò se io provai piacere a vedernela rotta la cerchia del silenzio". Si scusa della "nuova pappolata", inviandogli i propri omaggi

Note
Per gentile concessione del Museo Nazionale del Risorgimento, Torino
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine